Integratori alimentari sul dimagrimento – le nostre recensioni

Integratori alimentari sul dimagrimento - le nostre recensioni

Mancanza di esercizio fisico, malattia, dieta inadeguata, gravidanza – tutto questo può portare ad un rapido aumento di peso. Perdere peso in eccesso può essere aiutato da integratori alimentari per la perdita di peso disponibili sotto forma di preparati a base di erbe, polveri o compresse, che hanno recensioni positive.

Tipi di integratori alimentari per la perdita di peso

Ci sono tre varietà di base di supplementi dimagranti. Si dividono in quelli che inibiscono l’appetito, bloccano l’assorbimento dei grassi e bruciano i grassi. Per quanto riguarda i primi, dovrebbero essere utilizzati da persone che non possono astenersi dal mangiare per mancanza di volontà forte. Tali prodotti inibiscono l’appetito perché contengono, tra gli altri, guaranà, caffeina, cromo, aceto di mele o estratto di fagioli. Gli integratori che bloccano l’assorbimento dei grassi sono consigliati alle persone che non solo vogliono cambiare le loro abitudini alimentari, ma vogliono anche fare più sport. Sono in grado di ridurre l’assorbimento di grassi da parte del corpo fino a 1/3, e la loro sicurezza deriva dalla loro azione solo all’interno del sistema digestivo. Il terzo gruppo di integratori alimentari per la perdita di peso – i bruciatori di grasso – è adatto a persone che non si muovono molto durante il giorno, ad esempio a causa del lavoro sedentario o di alcune malattie che li limitano.

Cosa tenere a mente quando si utilizzano integratori alimentari

L’uso di integratori alimentari da solo non causa una rapida perdita di peso. Aiutano solo le persone che praticano regolarmente sport e seguono una dieta sana. Solo con uno sforzo supplementare si può contare sugli effetti positivi dell’integrazione. Per quanto riguarda il dosaggio degli integratori alimentari per la perdita di peso, si dovrebbero seguire scrupolosamente le informazioni riportate sul foglietto illustrativo. Gli integratori alimentari, anche se spesso contengono ingredienti naturali, possono avere effetti più negativi sul lavoro dei singoli organi, così come sull’intero corpo.

Integratori alimentari per la perdita di peso – cosa evitare?

Un integratore alimentare per la perdita di peso vale la pena di essere acquistato in farmacia. In caso contrario, si potrebbe essere a rischio di gravi effetti collaterali. Particolarmente pericolosi sono quei prodotti che contengono efedrina, sibutramina, chitosano, acido linoleico o una grande quantità di caffeina. Gli integratori alimentari con tali ingredienti, oltre ad essere inefficaci, causano spesso disturbi del ritmo cardiaco, dipendenze, agitazione eccessiva e insonnia, diarrea e vomito e aumento della pressione sanguigna. In casi estremi, l’uso di tali integratori può anche portare a ictus o infarto.

Integratori alimentari per la perdita di peso – controindicazioni

Un integratore alimentare che influisce sulla perdita di peso non deve essere usato principalmente dalle donne in gravidanza o durante l’allattamento. In un bambino può causare un basso peso alla nascita o difetti fisici e, per quanto riguarda la madre, può causare un parto prematuro, oltre a gravi problemi di produzione alimentare.

Un integratore che si può utilizzare senza controindicazioni è Ideal Slim. I cerotti di cui si legge di più su www.laurapuppato.it/ideal-slim/ si rivelano avere un effetto molto positivo sulla perdita di peso. L’uso attento di integratori alimentari per la perdita di peso dovrebbe essere dimostrato anche da persone che soffrono di malattie del fegato, diabete, cancro o che soffrono di immunosoppressione. In una situazione del genere, ogni volta, vale la pena di consultare il proprio medico per verificare se un determinato preparato è sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *